Osti!

portfolio

© copyright Liviana Osti

WHITE NOISE MACHINE
temporary office

La White Noise Machine offre al visitatore un servizio unico: i visitatori sono invitati a progettare con l’aiuto della designer Liviana Osti, un Totem personalizzato (il White Mama), capace di custodire legami e mitologie individuali, e a fare un’offerta per tentare di aggiudicarsi la sua realizzazione. Non sono però ammissibili offerte in denaro o in beni equivalenti: vince l’offerta che più si sottrae all’attuale logica economica. Una commissione di economisti sceglie l’offerta migliore.
Con questo temporary office Mali Weil lavora sul deisgn come pratica iconica tentando di sradicarlo dal contesto economico e di connetterlo alla produzione di miti, visioni, pensiero laterale.

design Liviana Osti
sound design Elettra Bargiacchi
produzione Mali Weil, Centrale Fies

"Una radura in una foresta.
Il campo di una battaglia dimenticata, che ancora continua.
Fuori il presente è uno specchio in pezzi.
Come un'interferenza, tra gli alberi si alternano
voci di antenati, visioni di un mito,
fossili di un'archeologia passata e futura.
Nella radura noi osserviamo e siamo osservati.
Tutto invoca un incontro.

White Noise è uno spazio totemico in cui si fondono diversi livelli di realtà:
una dimensione sonora e fisica, dove il visitatore è invitato a sostare.
È un luogo fuori dal tempo, dove va a morire la memoria.
Lì è possibile che si riallaccino legami in frantumi,
e questo sembrerebbe offrirci ancora una volta una possibilità.

Attraverso live video e live sound design
Mali Weil disegna un environment immersivo,
che prende forma intorno allo spettatore."

WHITE NOISE MACHINE
temporary office

White Noise Machine offers to the visitor a unique service: the visitors are invited to design with the help of the designer Liviana Osti a personal Totem (the White Mama), able to keep individual mythologies, and then to make a private bid trying to knock down an auction for its realization. No money offers are admitted, but the offer more distant from the current economical logic will knock down the auction. A commission composed by economists evaluate the best offer.
With this temporary office Mali Weil works on design as iconic practice, trying to extrude it from the economic context and to connect it to the production of myths, visions and lateral thinking.

design Liviana Osti
sound design Elettra Bargiacchi
production Mali Weil, Centrale Fies

"A clearing in a forest.
It's the ground of the forgotten battle, that is still keeping up.
Behind us the present is a shattered mirror.
Like an interference, among the trees, ancestors voices
alternate with flashes of a myth and fossils of a past and future archaeology.
In the clearing we observe and we're observed.
Everything calls for an encounter.

White Noise is a totemic space, in which different layers of reality blend together,
a soundscape and a physical dimension, where the visitor is invited to halt.
It's a place out of time, where the memory goes to die.
There, it's possible to tie crashed bonds.
This would seem to give us a chance once more.

Through live video and live sound design
Mali Weil outlines an environment
developing around the audience and inviting him to the connexion."

http://www.livianaosti.com/files/gimgs/th-45_001_v5.jpg
http://www.livianaosti.com/files/gimgs/th-45_005_v4.jpg
http://www.livianaosti.com/files/gimgs/th-45_004_v5.jpg
http://www.livianaosti.com/files/gimgs/th-45_003_v6.jpg